PUNTO 2-Safilo, rinnovo licenza Armani incerto, titolo giù

giovedì 29 settembre 2011 18:30
 

(Aggiunge dettagli da presentazione)

MILANO, 29 settembre (Reuters) - Safilo ha approvato il piano strategico al 2015, che prevede una crescita delle vendite nette a un tasso medio annuo del 6-7% ma su cui pesa l'incognita del rinnovo della licenza con Armani.

Il titolo a Piazza Affari ha reagito male all'incertezza su una licenza su cui sono particolarmente puntati gli occhi del mercato e ha chiuso in calo dell'8,7% a 7,01 euro, con volumi oltre quattro volte la media di un'intera seduta.

"La trattativa di rinnovo del contratto con il Gruppo Armani è attualmente in corso e l'esito del negoziato è ad oggi ancora incerto", ha precisato il gruppo di occhialeria.

Durante un incontro con la comunità finanziaria a Parigi, l'AD Roberto Vedovotto ha detto che per il rinnovo della licenza - in scadenza a fine 2012 - Safilo ha presentato un'offerta "forte", ha fatto tutto il possibile e adesso la decisione spetta ad Armani.

"Siamo fiduciosi di rinnovare la licenza e stiamo seguendo molto attentamente la situazione", ha dichiarato. "Probabilmente nei prossimi mesi, entro la fine dell'anno, sapremo qualcosa", ha risposto a chi gli chiedeva maggiori indicazioni sulla tempistica.

Di recente indiscrezioni stampa sulla possibilità che la licenza Armani non venga rinnovata e vada invece alla concorrente Luxottica hanno pesato sulla performance del titolo, che da inizio anno ha lasciato sul campo circa il 45%.

Gli analisti in generale stimano che la licenza Armani contribuisca intorno al 15-17% dei ricavi totali. Le licenze di terzi rappresentano una parte consistente dell'attività di Safilo e l'incertezza sui rinnovi genera sempre pressione e volatilità sulle azioni.

Secondo una recente nota di UniCredit, tuttavia, il titolo è stato penalizzato più di quanto sarebbe giustificato dalla potenziale perdita di una delle sue licenze più importanti.   Continua...