Hypo RE in rosso in primo trimestre, pesano svalutazioni

martedì 5 maggio 2009 11:46
 

FRANCOFORTE, 5 maggio (Reuters) - La tedesca Hypo Real Estate HRXG.DE ha annunciato una perdita netta di 382 milioni di euro per il primo trimestre a poche ore dalla chiusura dell'offerta lanciata dal governo tedesco per acquisire la banca in difficoltà finanziarie.

Hypo RE, specializzata nel credito immobiliare alle imprese, ha detto che il risultati dell'attività di trading hanno risentito della crisi globale dei mercati ancora di più dell'anno scorso. La banca ha subìto perdite per 30 milioni di euro sul portafoglio di obbligazioni collateralizzate (collateralised debt obligations) e per altri 85 milioni sugli altri portafoglio nel periodo gennaio-marzo.

L'anno scorso nello stesso periodo la banca aveva realizzato un utile netto di 148 milioni.

L'AD Axel Wieandt ha detto che la banca con sede a Monaco di Baviera sta facendo "buoni progressi" nel processo di ristrutturazione.

Hypo RE non ha fornito dettagli sul numero di azionisti che avrebbe scelto di aderire all'offerta del governo da 1,39 euro per azione che si è chiusa ieri. Un gruppo di soci con il 14% del capitale affiancato da J.C. Flowers - il maggiore azionista della banca dopo il governo tedesco - ha rifiutato l'offerta.