Caltagirone editore, in sem1 perdita 18,9 mln da utile 11,5 mln

mercoledì 5 agosto 2009 18:13
 

ROMA, 5 agosto (Reuters) - Il consiglio di amministrazione di Caltagirone editore (CED.MI: Quotazione) ha approvato i risultati dei primi sei mesi dell'anno che si chiudono con ricvavi in calo a 128 milioni, 155,3 milioni nel primo semestre 2008, e una perdita netta di 18,9 milioni contro l'utile di 11,5 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso.

Lo si ricava da una nota del gruppo

Il margine operativo lordo è diminuito fino a 2,9 milioni di dai 22,8 milioni della prima metà del 2008.

La società spiega che "il perdurare della difficile congiuntura che caratterizza l'economia nazionale ed internazionale ed in particolare il significativo decremento dei ricavi pubblicitari che tocca tutta la stampa quotidiana, nazionale ed estera, ha condizionato l'andamento dei conti del gruppo".

Nei primi sei mesi del 2009, dice la nota, "i quotidiani del gruppo hanno registrato un calo della raccolta pubblicitaria del 22,4% rispetto al primo semestre 2008: 80,7 milioni contro i 104 milioni del primo semestre 2008". Per far fronte alla congiuntura negativa i vertici di Caltagirone editore stanno "attuando un piano finalizzato alla razionalizzazione ed al contenimento dei costi che prevede interventi strutturali inclusi quelli sul personale; a tal fine sono stati raggiunti accordi sindacali per il Gazzettino, il Mattino e la concessionaria di pubblicità Piemme, mentre per il Messaggero la procedura è in fase conclusiva".

Per leggere l'intero comunicato fare doppio click su BIA [nBIA05c42].