PUNTO 1- TIM Participacoes torna in utile grazie aumento clienti

mercoledì 5 novembre 2008 16:11
 

(riscrive aggiungendo contesto, nuovi elementi da nota)

SAN PAOLO, 5 novembre (Reuters) - Il terzo operatore di telefonia mobile in Brasile, TIM Participacoes TCSL4.SA(TSU.N: Quotazione), è tornata all'utile nel terzo trimestre, grazie a una stabile crescita del numero dei clienti e a un lieve calo dei costi.

TIM, controllata da Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione), ha chiuso con un utile netto a 22,5 milioni di reais (10,7 milioni di dollari) nel trimestre, da una perdita di 34 milioni di reais del secondo trimestre e da una perdita di 126,9 milioni di reais nello stesso periodo dello scorso anno.

L'Ebitda è salito a 799,8 milioni di reais nel terzo trimestre da 542,1 milioni nello stesso periodo del 2007.

TIM Participacoes, detta anche TIM Brasil, ha registrato fatturato in aumento del 6,1% a 3,36 miliardi di reais, grazie a un aumento del 20,7% del numero degli abbonati.

TIM ha guadagnato 1,4 milioni di clienti nel terzo trimestre, portando il totale a 35,2 milioni, che corrisponde a una quota di mercato del 25%, che la colloca al terzo posto.

Vivo Participacoes VIVO4.SA(VIV.N: Quotazione), una joint venture controllata da Portugal Telecom PTC.LS e dalla spagnola Telefonica (TEF.MC: Quotazione), è la prima in Brasile, seguita da vicino da Claro, controllata brasiliana della messicana America Movil (AMXL.MX: Quotazione) (AMX.N: Quotazione).

TIM è riuscita a ridurre i costi operativi del 2,4%, a 2,56 miliardi di reais, grazie anche a un calo degli accantonamenti legata alla morosità dei clienti.

Alle 16 italiane le azioni TIM alla borsa di San Paolo perdono l'1,27% a 3,11 reais, rispetto a una perdita dell'1,95% dell'indice Bovespa .BVSP.