PUNTO 1-Parmalat, netto 2008 stabile, vede Ebitda 2009 in linea

mercoledì 4 marzo 2009 15:31
 

(aggiunge dettagli da nota)

MILANO, 4 marzo (Reuters) - Parmalat (PLT.MI: Quotazione) ha chiuso il 2008 con un utile netto di gruppo di 673,1 milioni di euro, in linea rispetto ai 673,4 milioni del 2007.

Il Cda, si legge in una nota, ha approvato di sottoporre agli azionisti il pagamento di un dividendo a saldo di 0,096 euro per azione. Sull'esercizio 2008 è già stato pagato un acconto di 0,077 euro, per una cedola totale di 0,173 euro.

Sul 2007 era stato distribuito un dividendo di 0,159 euro.

Per l'anno in corso, "sulla base delle situazioni di mercato attese e delle azioni intraprese si prevede che, a cambi costanti, i ricavi netti presentino una crescita del 2-4% con un Ebitda compreso fra i 310 e i 320 milioni di euro e quindi sostanzialmente in linea con quello del 2008", si legge nel comunicato.

Gli sviluppi della crisi finanziaria ed economica "appaiono ancora incerti", sottolinea il gruppo alimentare, che prevede per il 2009 una contrazione dell'economia a livello globale che non dovrebbe risparmiare né i paesi maturi né quelli emergenti.

Al contempo, si assiste a un generale calo dei prezzi delle commodities a livello mondiale che per il gruppo Parmalat si potrà tradurre, in alcuni mercati, in minori costi, "in particolare della materia prima latte almeno per il primo semestre".

"Comunque per le aziende del gruppo saranno generalmente difficili revisioni dei listini ed il sostegno dei volumi richiederà in maniera diffusa interventi promo-pubblicitari in funzione delle situazioni di pressione competitiva locale", prosegue la nota.   Continua...