Credit Agricole, perdite nette trim4 a 309 mln, peggio di attese

mercoledì 4 marzo 2009 08:59
 

PARIGI, 4 marzo (Reuters) - Il Credit Agricole (CAGR.PA: Quotazione) nel quarto trimestre ha registrato perdite peggiori di quanto previsto dagli analisti a causa delle svalutazioni relative alla sua controllata greca e alle operazioni di investimento bancario.

Le perdite nette si sono attestate a 309 milioni di euro, colpite da 1,6 miliardi di oneri per attività a rischio della sua banca greca Emporiki CBGr.AT e per operazioni di investimento bancario di Agricole.

Sebbene le perdite si siano ridotte rispetto a quelle del quarto trimestre dell'anno precedente, pari a 857 milioni di euro, esse si collocano nella parte bassa delle stime degli analisti, alcuni dei quali avevano anche ipotizzato per il quarto trimestre dei profitti.

Il Cda ha proposto di ridurre il dividenteo 2008 a 0,45 euro per azione da 1,20 del 2007.