Philips non raggiungerà obiettivo di raddoppio ebita al 2010

giovedì 4 dicembre 2008 08:43
 

AMSTERDAM, 4 dicembre (Reuters) - Philips Electronics (PHG.AS: Quotazione) non crede che riuscirà a raggiungere il proprio obiettivo di profitti a medio termine a causa del deterioramento delle condizioni di mercato dei segmenti consumer lifestyle e luci.

"Il raddoppio dell'ebita per azione resta il principale obiettivo finanziario a medio termine, ma non è atteso per il 2010 stanti le attuali circostanze", dice la società in una nota.

Le misure per ridurre i costi e per proteggere i margini dovrebbero comportare un aumento degli oneri per circa 110 milioni di euro, portando il totale degli oneri di ristrutturazione nel quarto trimestre a 340 milioni.