Derivati, mercato Otc Italia in calo in sem2 2008 - Bankitalia

giovedì 4 giugno 2009 13:17
 

MILANO, 4 giugno (Reuters) - Il mercato italiano dei derivati over-the-counter (Otc) ha registrato una contrazione significativa, sebbene inferiore rispetto alla media dei Paesi del G-10, negli ultimi sei mesi mesi dell'anno scorso.

E' quanto emerge dalla rilevazione sui prodotti derivati Otc diffusa dalla Banca d'Italia.

Il mercato italiano dei derivati finanziari, fra giugno e dicembre 2008, ha registrato una riduzione dell'8,4%, a 9.984,5 miliardi di dollari. Il complesso dei Paesi del G-10 ha visto una contrazione del 12%.

I dati sui derivati sui crediti (credit default swaps, Cds) mostrano la prima riduzione da quando è iniziata la rilevazione di Bankitalia. Negli ultimi sei mesi dell'anno scorso, i valori nozionali dei Cds comprati sono calati dell'8,2%, a 395,3 miliardi di dollari, mentre i valori dei Cds venduti sono scesi del 9%, a 400,3 miliardi di dollari. Negli altri Paesi del G-10 la flessione è stata del 26%.