Sat conferma stima risultati 2009 stabili su buoni mesi estivi

venerdì 4 settembre 2009 14:43
 

MILANO, 4 settembre (Reuters) - Sat SATGG.MI, la società che gestisce l'aeroporto di Pisa, conferma le attese di chiudere il 2009 con risultati in linea con l'anno precedente nonostante la congiuntura negativa, soprattutto alla luce dell'incremento del traffico di passeggeri registrato nei mesi estivi.

E' quanto emerso in una presentazione alla comunità finanziaria dei risultati del primo semestre e delle linee guida del piano strategico 2010-2012.

Motivi di ottimismo per il futuro sono legati anche alla firma del nuovo contratto di programma con Enac che prevede un aumento delle tariffe del 20%, che secondo le previsioni dell'azienda dovrebbe entrare in vigore a fine anno.

"L'incremento, che ricadrà in parte sulle tasse aeroportuali dei passeggeri e in parte sulle compagnie aeree, servirà soprattutto per pagare gli investimenti di 40 milioni fino al 2012 nelle infrastrutture dell'aeroporto come previsto dall'accordo con l'Enac" ha spiegato l'AD Gina Giani, che non fornisce previsioni sull'andamento economico dei prossimi anni.

Nelle linee del piano strategico per il prossimo triennio, illustrate oggi, l'azienda prevede di puntare molto sui servizi cosiddetti non aviation come negozi e parcheggi, costruendo nuove infrastrutture e sviluppando joint-venture per valorizzare l'area dell'aeroporto di Pisa anche come attrazione per gli abitanti della città.

La società, controllata da un patto di sindacato formato da istituzioni locali e camere di commercio toscane, ha chiuso il primo semestre con un aumento dei ricavi dell'1,5% rispetto ai primi sei mesi dello scorso anno. Cresciuto anche l'Ebitda del 23,6% a 3,2 milioni di euro mentre sono calati del 28,6% gli utili netti a 332.000 euro contro i 465.000 dei primi sei mesi 2008.

Il titolo alle 14,20 circa guadagna l'1,35% a 10,51 euro con scambi sottilissimi.