Credit Suisse,rosso 2,5 mld dlr fine novembre,taglia 5.300 posti

giovedì 4 dicembre 2008 08:17
 

ZURIGO, 4 dicembre (Reuters) - Il colosso del credito Credit Suisse CSGN.VX ha registrato alla fine di novembre una perdita netta di circa 3 miliardi di franchi svizzeri (2,5 miliardi di dollari) e annuncia un taglio di altri 5.300 posti di lavoro, soprattutto nell'area investment banking.

L'istituto di credito sottolinea che la perdita, registrata soprattutto nell'investment banking, è stata causata dalle avverse condizioni di mercato e dalla riduzione dei rischi. Inoltre la banca avrà un onere di ristrutturazione di 900 milioni di franchi svizzeri, soprattutto nel quarto trimestre. Alla Borsa di Zurigo il titolo della banca svizzera è indicato in calo del 5,2%.