Telecom si interroghi su partnership Telefonica - Fossati

venerdì 4 settembre 2009 13:32
 

CERNOBBIO, 4 settembre (Reuters) - Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione) deve interrogarsi sul ruolo di Telefonica (TEF.MC: Quotazione) come partner industriale, se porta davvero valore o se non sia piuttosto necessario perseguire altre strade.

Lo ha detto, a margine del workshop Ambrosetti, Marco Fossati che tramite Findim è azionista di Telecom con il 5%.

"Bisogna porsi la domanda se Telefonica porta valore come socio oppure frena", ha detto.

"In alcuni paesi Telefonica ha creato alcuni problemi, in altri ci potrebbero essere dei rischi. E' doveroso un piano di lungo respiro che porti Telecom Italia a riavere un ruolo dinamico e questo passa anche attraverso la realizzazione di sinergie industriali con Telefonica", ha spiegato.

"O si fa un'integrazione dal punto di vista industriale o si trova una soluzione definitiva che parta dal piano industriale anche ipotizzando alternative di partnership", ha aggiunto.

"Il ruolo di Telefonica come azionista è un'altra cosa. La governance non ha a che fare con questo discorso", ha concluso.