Alitalia, tasso riempimento gennaio 43% contro 50% in 2008 - Ad

mercoledì 4 febbraio 2009 17:04
 

ROMA, 4 febbraio (Reuters) - Il tasso di riempimento medio di Alitalia in gennaio è stato del 43%, in diminuzione rispetto allo scorso anno quando era stato intorno al 50%.

Lo ha detto l'Ad della compagnia aerea Rocco Sabelli durante un'audizione alle commissioni Trasporti di Camera e Senato.

"Il nostro primo problema era dare regolarità al servizio. Poi tutte le compagnie aeree da settembre dell'anno scorso hanno ridotto la capacità. Gennaio è già di per sé un mese a traffico ridotto, in genere dell'80/85% in meno rispetto ad altri periodi. Poi questo gennaio, per via della crisi, non è uguale agli altri. Noi abbiamo avuto un fattore di riempimento del 43% contro il 50% dell'anno scorso", ha detto Sabelli.

L'Ad di Alitalia ha anche detto che "si sta registrando un ritorno dei passeggeri che da dicembre si erano allontanati dalla compagnia".

Ieri l'Anpac aveva parlato di un coefficiente di riempimento per Alitalia sceso sl 39%.