Mazda, Mitsubishi vedono perdita per calo domanda, yen forte

mercoledì 4 febbraio 2009 12:29
 

TOKIO, 4 febbraio (Reuters) - Mazda Motor Corp (7261.T: Quotazione) e Mitsubishi Motors Corp (7211.T: Quotazione) prevedono una perdita a causa del calo della produzione legato all'andamento della domanda.

La revisione era attesa dopo che i competitor maggiori, come Toyota Motor Corp (7203.T: Quotazione) e Honda Motor Co (7267.T: Quotazione) hanno ridotto le previsioni nelle ultime settimane, citando la pressione derivante dal forte rialzo dello yen.

Le società ovunque stanno rallentando le linee di produzione per prevenire costosi ammassi di scorte.

Mazda, il quinto produttore in Giappone, partecipato al 13% da Ford Motor Co (F.N: Quotazione), prevede una perdita operativa di 25 miliardi di yen nell'anno che chiude a marzo, invece di 90 miliardi di utile. Le nuove previsioni sono peggiori delle più basse attese di un sondaggio Reuters Estimates con 15 analisti che indicava una perdita di 19 miliardi di yen.

La società, vulnerabile a uno yen forte perchè molto orientata all'estero, vede per l'anno, una perdita netta di 13 miliardi di yen.

Nel terzo trimestre, tra ottobre e dicembre, ha registrato una perdita netta di 24,2 miliardi di yen, da un utile di 35,3 miliardi lo scorso anno.

Mitsubishi Motors prevede una perdita netta di 60 miliardi di yen e un utile operativo di 5 miliardi di yen nell'esercizio 2008/09. A fine ottobre aveva previsto utile netto di 20 miliardi di yen e operativo di 50 miliardi.

Prevede di realizzare 330.000 veicoli in meno rispetto a quanto pianificato. Nel terzo trimestre, ottobre-dicembre, ha registrato una perdita di 5,5 miliardi di yen, da un utile di 33,1 miliardi nell'anno precedente.

Mitsubishi Motors ha annunciato che non parteciperà al Rally Parigi Dakar e che taglierà i salari dei manager.