SINTESI - Piaggio rivede piano, vede migliorare giudizio Moody's

venerdì 3 luglio 2009 16:19
 

(unisce take, aggiunge contesto)

MILANO, 3 luglio (Reuters) - Piaggio (PIA.MI: Quotazione) nel nuovo piano rivede le previsioni del triennio, in ribasso sul 2010, prevede un miglioramento del giudizio dell'agenzia di rating Moody's e una cedola in linea con gli utili prodotti.

Lo hanno detto i vertici del gruppo durante un incontro con la comunità finanziaria.

Il gruppo, durante l'incontro con gli analisti, ha indicato le previsioni per il periodo 2009-2012, che vedono una significativa riduzione sul 2010 rispetto ai dati forniti a maggio 2008 precedenti all'esplodere della crisi finanziaria a settembre dello stesso anno e alla successiva contrazione dell'economia.

Piaggio prevede per il 2009 un fatturato a 1.510 milioni e un Ebitda margin del 12,1%. Per il semestre vede un utile netto e punta sempre a un risultato netto positivo nel 2009.

Nel 2010 attende un fatturato a 1.605 milioni ed Ebitda margin al 12%, nel 2011 fatturato a 1.740 milioni ed Ebitda margin al 12,2%, nel 2012 ricavi per oltre 1,88 miliardi ed Ebitda a 248 milioni.

Il vecchio piano al 2010 Piaggio prevedeva a fine periodo ricavi a circa 1,95 miliardi ed Ebitda margin al 13,5%.

Il gruppo stima ora un debito netto 2009 a 383 milioni di euro rispetto ai 360 milioni del 2008. Il debito netto dovrebbe poi calare a 381 milioni nel 2010, a 361 nel 2011 e a 331 nel 2012, ha spiegato il direttore generale finanza Michele Pallottini.   Continua...