A2A assemblea dà ok a dividendo 2008, Zuccoli respinge critiche

mercoledì 3 giugno 2009 11:06
 

BRESCIA, 3 giugno (Reuters) - L'assemblea degli azionisti di A2A (A2.MI: Quotazione) ha approvato la destinazione del dividendo 2008, primo punto all'ordine del giorno, pari a 0,097 euro per azione in pagamento dal 25 giugno.

Ha votato a favore il 98,9% del capitale presente. Adesso l'assemblea affrontererà il secondo più spinoso punto, relativo al rinnovo del consiglio di sorveglianza.

Nel rispondere alle osservazioni di un azionista che aveva criticato l'entità del dividendo, derivante da una scelta "politica perché eccessivo", il presidente del consiglio di gestione, Giuliano Zuccoli, ha detto che "A2A è oggi una grande azienda, fra le prime dieci in Italia. Respingo quindi l'idea che la scelta del dividendo sia stata politica. Non è così. I piccoli risparmiatori pretendono i dividendi e non sono contenti quando hanno appreso che le banche non li hanno distribuiti".