PUNTO1-Piaggio vede Ebitda 2012 oltre 248 mln, ricavi a 1,88 mld

venerdì 3 luglio 2009 09:32
 

(aggiunge dettagli da nota)

MILANO, 3 luglio (Reuters) - Il gruppo Piaggio (PIA.MI: Quotazione) vede di qui a tre anni un Ebitda cresciuto a 248 milioni e ricavi per oltre 1,88 miliardi, con volumi di vendita pari a circa 750.000 unità e un rapporto debito/equity nettamente inferiore a 1.

Lo dice la società in una nota dopo che il cda ha approvato ieri il nuovo piano strategico 2009-2012.

Il piano, che verrà presentato stamattina a Milano in un incontro con analisti ed investitori, aggiunge che gli investimenti sono stimati a 90-100 milioni l'anno.

Il focus sarò concentrato su una gestione del cash flow, "in crescita grazie all'aumento del fatturato", orientata a ridurre l'indebitamento, investire e distribuire dividendi - spiega ancora la nota.

Sul mercato domestico europeo il gruppo punterà a consolidare le posizioni raggiunte "sviluppando la gamma prodotti nei settori dello scooter, razionalizzando la gamma delle motociclette e valorizzando le differenti mission dei brand Aprilia, Moto Guzzi e Derbi".

Nelle Americhe il piano punta a "sviluppare attività di ricerca e sviluppo per aumentare la competitività in tutti i segmenti del mercato scooter".

Per quanto riguarda le motociclette, infine, il gruppo punterà alla crescita dei diversi brand "anche attraverso lo sviluppo delle moto sportive nelle medie cilindrate".