Auto Usa, vendite gennaio in calo 35%, minimo 26 anni - Chrysler

martedì 3 febbraio 2009 17:43
 

DETROIT, 3 febbraio (Reuters) - A gennaio le vendite di automobili dovrebbero scendere negli Stati Uniti del 35%, a un livello che è un minimo di 26 anni.

Le previsioni sono del vicepresidente Chrysler Jim Press, che ai giornalisti ha anche aggiunto di stimare nel mese un tasso di vendita annualizzato sotto i 10 milioni di vetture, dato che non si sono visti in gennaio miglioramenti rispetto ai livelli depressi di dicembre 2008.

"Dobbiamo affrontare il fatto che questo (andamento) sarà normale per un po' di tempo" ha dichiarato il manager.

I dati delle grandi case autopmobilistiche Usa saranno annunciati stasera. Le vendite di auto rappresentano in genere il 20% del totale delle vendite retail nel paese, ma nel 2008 questa quota è scesa al 18%, a un minimo di oltre 16 anni di 13,2 milioni di unità.

Nel corso dell'incontro con i giornalisti di oggi Chrysler ha detto anche che finchè non saranno definiti i dettagli delle trattative con Fiat FIA.MI non aprirà colloqui con altri potenziali partner.