PUNTO 2 - Terna, 3,4 mld investimenti al 2013, dividendo +4%

martedì 3 febbraio 2009 12:05
 

(Aggiunge dettagli in coda)

ROMA, 3 febbraio (Reuters) - Il nuovo piano industriale di Terna (TRN.MI: Quotazione) prevede investimenti complessivi nel periodo 2009-2013 per circa 3,4 miliardi di euro, 300 milioni in più rispetto al piano precedente, di cui 2,6 miliardi di euro per lo sviluppo della rete.

Lo si legge in una nota che indica fra l'altro un margine operativo lordo in crescita a fine piano dal 71% al 77%.

"In linea con gli anni scorsi, l'incremento del piano di investimenti è sostanzialmente legato ai progetti di sviluppo, che rappresentano circa il 77% del totale e che passano da 2,5 miliardi di euro, annunciati lo scorso anno, a 2,6 miliardi di euro", spiega la nota.

"Di questi, 2,3 miliardi riguardano investimenti legati a progetti già inseriti nel Piano di sviluppo nazionale, i restanti 300 milioni si riferiscono principalmente ad investimenti previsti dal piano di difesa e ad altri investimenti dovuti all'allargamento atteso del perimetro. I restanti 800 milioni sono destinati alla manutenzione e ad altri investimenti".

PER RAB REMUNERAZIONE AGGIUNTIVA DEL 3%

"Circa la metà del totale degli investimenti rientra nella tipologia fissata dall'Autorità per l'Energia elettrica e il gas (Aeeg), per cui è prevista una remunerazione aggiuntiva del 3% - rispetto alla remunerazione base del 6,9% - mentre il 29% appartiene alla tipologia incentivata al 2%", continua la nota.   Continua...