Dada vede fatturato 2008 attorno a 170 mln, Mol a 28,5 mln

mercoledì 3 dicembre 2008 17:36
 

MILANO, 3 dicembre (Reuters) - Dada (DA.MI: Quotazione) stima di chiudere l'esercizio 2008 con ricavi consolidati attorno a 170 milioni di euro, sostanzialmente in linea con la guidance comunicata in agosto e in crescita rispetto ai 158,5 milioni del 2007.

Il gruppo attivo nei servizi di community ed entertainment via web e mobile, partecipato da Rcs MediaGroup (RCSM.MI: Quotazione) al 48,5%, prevede di registrare nel 2009 un fatturato attorno a 190 milioni.

Dada, si legge in un comunicato, prevede di archiviare il 2008 con un Mol di 28,5 milioni, rispetto ai 23,4 milioni del 2007.

Nell'agosto scorso, in occasione dell'approvazione dei risultati del primo semestre, Dada aveva detto di prevedere di chiudere il 2008 con un fatturato superiore a 170 milioni e un Ebitda di oltre 28 milioni.

Per quanto riguarda la guidance 2009, la nota sottolinea che le previsioni sono state elaborate in un contesto di riferimento caratterizzato da un notevole grado di incertezza, aggiungendo che "potrebbero essere riviste qualora le condizioni macroeconomiche e di settore dovessero mutare ulteriormente".

Il cda ha varato un nuovo assetto organizzativo, efficace dal prossimo 7 gennaio, in cui Paolo Barberis resterà presidente ma senza deleghe gestionali, mentre Barbara Poggiali sarà direttore generale oltre che AD.

In seguito alle dimissioni dei consiglieri Angelo Falchetti e Marco Argenti, il cda ha dato mandato al presidente di convocare un'assemblea ordinaria e straordinaria entro il mese di gennaio.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [nBIA03c6c].