2 novembre 2009 / 17:23 / tra 8 anni

Intesa SP conferma guidance 2009, su Fideuram nessuna novità -AD

COMO, 2 novembre (Reuters) - Intesa Sanpaolo (ISP.MI) conferma per il 2009 la guidance annunciata a inizio anno, quando la banca aveva previsto di registrare “un solido utile netto distribuibile” pur inferiore al 2008.

Lo ha detto l‘AD Corrado Passera a margine di un convegno a Como sul sostegno alle piccole e medie imprese.

“Confermiamo la guidance di inizio anno”, ha detto il banchiere.

Nel 2008 Intesa Sanpaolo ha registrato un utile netto contabile di 2,6 miliardi che sale a 3,9 miliardi se calcolato su basi normalizzate, cioè senza svalutazioni su partecipazioni e avviamento.

Sulla cessione di Banca Fideuram, Passera ha dichiarato che “non c’è niente da comunicare, non c’è nessuna novità”.

A chi gli chiedeva se l‘operazione possa slittare al prossimo anno, si è limitare a dire “Chi può dirlo?”.

Anche sul rimborso dei debiti in scadenza da parte di Telco, holding prima azionista di Telecom Italia (TLIT.MI) di cui Intesa Sanpaolo è azionista, “non c’è niente da comunicare, nessuna novità”, ha detto Passera.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below