Morgan Stanley, perdite e svalutazioni per 1,7 mld dlr in trim2

mercoledì 18 giugno 2008 18:35
 

NEW YORK, 18 giugno (Reuters) - Il direttore finanziario di Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) ha detto che nel secondo trimestre le svalutazioni e le perdite sono ammontate a circa 1,7 miliardi di dollari.

Il manager, inoltre, ha sottolineato che nel mese di giugno si è registrato un miglioramento dei volumi di trading nel reddito fisso e che nel secondo trimestre l'attività di equity, sottoscrizione di crediti e consulenza nel campo del M&A ha registrato un incremento.

Il cfo ha rivelato che un trader di Londra è stato sospeso in seguito a controlli interni: sul caso è in corso un'inchiesta interna, ma si tratterebbe di un episodio isolato.