Electrolux, trimestre debole, taglia stime per 2008

giovedì 17 luglio 2008 08:58
 

STOCCOLMA, 17 luglio (Reuters) - Electrolux (ELUXb.ST: Quotazione), numero due al mondo negli elettrodomestici, ha rivisto al ribasso le stime per l'intero 2008 dopo un secondo trimestre debole.

La società prevede per il 2008 un utile operativo tra 3,3 e 3,9 miliardi di corone svedesi, escludendo le poste di bilancio straordinarie, che si traduce in un calo dei profitti tra il 19 e il 32%.

In precedenza Electrolux aveva previsto una variazione percentuale, positiva o negativa rispetto al 2007, nella parte bassa del range tra 1 e 9%.

"Preso atto della forte debolezza dei mercati, abbiamo deciso di ridurre le stime per Nord America ed Europa e di conseguenza abbiamo cambiato il nostro outlook per l'intero anno", ha detto il ceo Hans Straberg in una nota.

Nel secondo trimestre Electrolux ha registrato un ebit di 793 milioni di corone contro i 921 milioni di un anno prima e attese per 716 milioni.