Piaggio, utile sem1 -8,2%, Ebitda in calo, incorpora Guzzi

giovedì 31 luglio 2008 18:13
 

MILANO, 31 luglio (Reuters) - Piaggio (PIA.MI: Quotazione) ha chiuso il primo semestre con un calo dell'utile netto dell'8,2%, a 47,3 milioni di euro.

Il fatturato netto consolidato, si legge in un comunicato del produttore di moto, è sceso del 7%, a 900,3 milioni. Il dato è influenzato dalla rivalutazione dell'euro, con un impatto negativo per circa 19 milioni.

In ribasso anche l'Ebitda, a 128,2 milioni da 145,9 milioni del primo semestre dell'anno scorso.

Piaggio intende orientare la gestione futura all'aumento della produttività e al contenimento dei costi. Per quanto riguarda l'andamento delle vendite, la società controllata da Roberto Colaninno conferma le attese di una sostanziale crescita nelle aree extra europee e di una normalizzazione della stagionalità in Europa.

Il cda di Piaggio & C., inoltre, ha approvato il progetto di fusione per incorporazione di Moto Guzzi in Piaggio. L'obiettivo, si legge nella nota, è realizzare economie di scala. La fusione avverrà mediante annullamento di tutte le quote del capitale sociale di Guzzi. Non ci saranno effetti né sulla composizione dell'azionariato, né sull'assetto di controllo di Piaggio.