Chrysler, vendite totali settembre in Usa calate del 42%

giovedì 1 ottobre 2009 19:08
 

NEW YORK, 1 ottobre (Reuters) - Le vendite totali di auto negli Usa a settembre sono scese drasticamente del 42% a 62.197 unità per Chrysler, ma l'AD Sergio Marchionne si dice fiducioso per i tempi a venire.

"Le immatricolazioni Usa di auto a settembre non sono una indicazione di come andranno le cose nel futuro per la società", ha detto l'AD.

Il mese appena finito, spiega, è stato penalizzato da una combinazione di fattori negativi come la diminuzione degli incentivi alla rottamazione.

La performance di Chrysler, garantisce, "migliorerà" e il futuro di Chrysler "sarà molto migliore di quanto settembre potrebbe far pensare".

In settembre le scorte sono diminuite del 64% rispetto al settembre 2008. I piani che prevedono la chiusura dell'impianto Sterling Heights alla fine dell'anno prossimo non sono cambiati.