Mercato auto, Unrae vede immatricolazioni 2009 a 2,1 milioni

giovedì 1 ottobre 2009 19:06
 

TORINO, 1 ottobre (Reuters) - Il mercato italiano dell'auto ha imboccato negli ultimi mesi un fase positiva, spinta dagli incentivi, che sta recuperando le forti perdite dell'inizio anno.

"Gli analisti dell'Unrae proiettano, infatti, per l'intero 2009, un mercato di circa 2.100.000 vetture immatricolate, il 3% in meno rispetto a quanto ottenuto nel 2008", dice una nota.

"L'introduzione a febbraio degli incentivi alla rottamazione ha dato un forte impulso alla ripresa di un settore chiave dell'economia italiana e consentirà di chiudere l'anno 2009 con oltre 300.000 immatricolazioni aggiuntive rispetto alla stima di inizio anno", ha commentato il direttore generale Unrae, Gianni Filipponi.

"Permangono, tuttavia, ampie preoccupazioni sia per quanto riguarda il protrarsi delle difficoltà di accesso al credito delle concessionarie, sia per le consistenti flessioni (-31,8% nel mese) del mercato delle vetture aziendali, escluse dal programma di incentivi e gravate da una fiscalità di molto superiore alla media europea", aggiunge Filipponi.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Mercato auto, Unrae vede immatricolazioni 2009 a 2,1 milioni | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,582.46
    +1.31%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,382.52
    +1.18%
  • Euronext 100
    931.32
    +0.12%