PUNTO 1 - Finmeccanica vede crescita ricavi, Ebita in 2009

giovedì 31 luglio 2008 14:07
 

(accorpa pezzi, aggiunge dettagli)

LONDRA, 31 luglio (Reuters) - Finmeccanica SIFI.MI prevede di chiudere il 2008 con ricavi in un range tra 14,25 miliardi e 14,9 miliardi di euro. Per il 2009 la previsione è di ricavi tra 15,1 e 15,9 miliardi di euro. Lo ha detto Alessandro Pansa, direttore finanziario del gruppo di aerospazio e difesa nel corso di una presentazione agli analisti.

L'Ebita, margine lordo prima di interessi, tasse e ammortamenti, è visto tra 1,17-1,24 miliardi per il 2008 e tra 1,3 e 1,42 mld per il 2009.

Finmeccanica prevede di aumentare il proprio utile dopo l'acquisizione in maggio della società statunitense DRS Technologies DRS.N, e assicura che i propri affari sono indenni dalle turbolenze sui mercati petroliferi.

L'azienda ha stimato che l'acquisto di Drs potrebbe portare a un aumento dei ricavi annui tra 600 milioni e 1 miliardo di euro entro il 2013, e a un aumento dell'Ebita tra i 70 e i 120 milioni di euro.

L'ad di Drs, Mark Newman, nel corso della presentazione ha cercato di minimizzare le preoccupazioni sulle conseguenze per Drs di un possibile taglio alle spese nel settore difesa se il candidato democratico Barack Obama dovesse vincere le elezioni americane a novembre. "Prevediamo che il budget Usa destinato alla difesa resti solido, indipendentemente da chi vincerà le elezioni" ha detto Newman agli analisti, pronosticando un aumento delle spese destinate alla difesa tra il 3 e il 6%.

ANSALDO ENERGIA, AVVIATO ITER IPO, SCELTI ADVISER   Continua...