PUNTO 1 - Auto Italia, immatricolazioni luglio -10,9%,Fiat -5,5%

venerdì 1 agosto 2008 20:01
 

(aggiunge dettagli, commenti raccolta ordini)

MILANO, 1 agosto (Reuters) - Le immatricolazioni di auto in Italia a luglio mostrano una nuova flessione, questa volta del 10,88% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso a 190.889 veicoli con Fiat FIA.MI che si comporta meglio del mercato con un calo del 5,5%.

E' quanto si legge dai dati resi noti dal ministero dei Trasporti.

Il gruppo Fiat FIA.MI - con i marchi Fiat, Alfa Romeo e Lancia - il mese appena trascorso ha registrato immatricolazioni per 61.440 veicoli, con una quota di mercato limata a 32,19% rispetto al 32,68% di giugno.

A luglio dello scorso anno la quota di mercato del Lingotto era del 30,37%.

Anche sui sette mesi Fiat si comporta meglio del mercato e la quota aumenta al 32% da 31,4% di un anno fa.

In giugno la discesa del mercato dell'auto in Italia era stata del 19,5%, a fronte di un calo del 16,5% registrato dal gruppo torinese.

Un segnale negativo per il mercato dell'auto auto taliano arrivano dalla raccolta ordini che a luglio si e' attestata a circa 156.000 prenotazioni di auto nuove, in calo del 17% rispetto alle 188.000 del luglio 2007, si legge in unau nota Unrae.

Secondo Csp, i dati delle immatricolazioni di auto confermano a luglio la tendenza negativa ma la flessione e' molto meno secca dei mesi scorsi.

"Il segnale che viene dal mercato dell'auto resta sempre negativo, ma si puo' ipotizzare che l'eccesso di pessimismo di maggio e giugno sia in via di superamento", dice in una nota il Centro Studi Promotor (Csp).