Cir, utile sem1 cresce su straordinarie, vede calo ebitda 2008

giovedì 31 luglio 2008 15:45
 

MILANO, 31 luglio (Reuters) - L'apporto di 117,8 milioni di proventi non ricorrenti (aumenti di capitale in Sorgenia e Hss) spinge l'utile netto semestrale del gruppo Cir (CIRX.MI: Quotazione) che sale a 144,3 milioni, da 68,6 milioni.

Di segno opposto l'andamento operativo del gruppo, che registra un incremento del fatturato ma la flesione dei margini.

I conti semestrali vedono un Ebitda consolidato di 249,5 milioni, in calo del 10,8%, dice una nota.

Muove nella stessa direzione anche l'Ebit del periodo, che ammonta a 183,4 milioni, in flessione del 16,3%.

I ricavi sono in crescita del 14,8% a 2.363,8 milioni.

L'indebitamento del gruppo e' salito a 1.461 milioni, da 1.333,5 milioni del 31-12-2007.

La capogruppo Cir spa ha un utile netto semestrale di 126,4 milioni, da 44,9 milioni. Per l'intero 2008 il gruppo prevede un Ebitda inferiore allo scorso anno con utile netto in aumento per proventi non ricorrenti.