Vivendi, Ebita trim2 + 3,2%, sotto attese, mantiene target 2008

lunedì 1 settembre 2008 10:45
 

PARIGI (Reuters) - Il primo gruppo di entertainmment d'Europa Vivendi registra un Ebita in crescita del 3,2% nel secondo trimestre, leggermente sotto le stime del mercato, e mantiene le stime di utile per l'intero anno.

L'utile prima di interessi, tasse, ammortamenti, l'Ebita, è salito a 1,364 miliardi di euro, da 1,322 miliardi dello stesso periodo del 2007, ma è rimasto sotto alle attese. La media delle previsioni fatta da sette analisti intervistati da Reuters era di 1,390 miliardi di euro.

Vivendi ha detto di aver completato l'acquisizione di Neuf Cegetel e la creazione del colosso dei video game Activision Blizzard senza la necessità di emettere nuove azioni.

Nonostante i dati, Vivendi ha commentato però che si aspetta di raggiungere una crescita degli utili simile a quella del 2007.

Vivendi è azionista principale nel secondo operatore francese di telefonia mobile SFR, nel broadcaster francese Canal Plus e nell'operatore marocchino di telefonia Maroc Telecom.