Wachovia chiama al timone Steel da Tesoro, trimestre in rosso

giovedì 10 luglio 2008 12:50
 

NEW YORK, 9 luglio (Reuters) - Wachovia WB.N ha nominato AD il funzionario del dipartimento del Tesoro Robert Steel e ha preannunciato una perdita trimestrale peggiore delle previsioni del mercato.

La quarta banca Usa ha spiegato che mutui e problemi legali porteranno a un rosso nel secondo trimestre tra 2,6 e 2,8 miliardi, pari a una perdita di 1,23-1,33 dollari per azione esclusa la svalutazione, prevista, del goodwill che non impatterà sui livelli patrimoniali. In media gli analisti si aspettavano un utile di 19 cent per azione, secondo Reuters Estimates.

Steel ha lavorato al ministero del Tesoro americano, occupandosi di finanza, da ottobre 2006 e ha avuto un ruolo fondamentale al fianco del ministro Henry Paulson nella gestione della crisi immobiliare Usa e delle crescenti perdite del settore bancario. Prima aveva lavorato a Goldman Sachs fino a diventarne vicepresidente.

Secondo gli analisti, l'arrivo di Steel alla guida di Wachovia potrebbe essere molto positivo per la banca, che è stata fortemente colpita dalla crisi finanziaria anche a causa dell'acquisizione, nel 2006, dell'istituto specializzato in mutui Golden West Fiancial.

Il precedente AD di Wachovia, Ken Thompson, è stato licenziato a inizio giugno per i brutti risultati realizzati dall'istituto.

Il presidente Lanty Smith, che aveva assunto l'incarico di AD ad interim, ha sottolineato in una nota che Steel "saprà guidare Wachovia in questa situazione difficile come una società forte e indipendente". La banca era stata oggetto di recente di speculazioni su una possibile cessione.