Fiat, utile capogruppo Fiat spa a 1.199 milioni

venerdì 13 febbraio 2009 12:13
 

TORINO, 13 febbraio (Reuters) - Il bilancio 2008 di Fiat spa FIA.MI si chiude con un utile netto di 1.199 milioni di euro.

Alla prossima asemblea dei soci, come e' noto, il cda proporra' la distribuzione del dividendo alle sole azioni di risparmio "allo scopo di rafforzare la struttura patrimoniale del gruppo e preservarne la liquidità", dice una nota.

Il bilancio della spa ha beneficiato di dividendi per 874 milioni e della plusvalenza di 879 milioni (eliminata a livello consolidato) derivante dalla cessione del marchio "Fiat" alla controllata al 100% Fiat Group Marketing & Corporate Communication.

"Le suddette componenti positive sono state in parte compensate dall'effetto negativo di 263 milioni di euro per la valutazione a valori di mercato dei due equity swap correlati ai piani di stock option e da altri oneri finanziari e di gestione".

Agli azionisti di risparmio verra' proposta una cedola di euro 0,31 per azione, pari a complessivi 24,8 milioni di euro, in pagamento dal 23 aprile.

"Si prevede sin d'ora, data la composizione azionaria della società, che l'assemblea possa essere validamente tenuta il 27 marzo", dice il comunicato che ribadisce i dati del bilancio consolidato.

I conti di gruppo hanno registrato un utile netto (gruppo e terzi) di 1.721 milioni di euro, in calo del 16,2% rispetto ai 2.054 milioni di euro del 2007.

"Escludendo le componenti atipiche e la valutazione a valori di mercato degli equity swap correlati a piani di stock option, l'utile netto del 2008 sarebbe stato pari a 2.374 milioni di euro, in miglioramento del 15% rispetto all'esercizio precedente".

Il patrimonio netto consolidato (gruppo e terzi) al 31 dicembre 2008 ammonta a 11.101 milioni (11.279milioni al 31/12/07).

All'assemblea verra' anche nominato il nuovo cda, confermato in 15 membri, e rinnovata la delega al riacquisto di azioni proprie.