19 febbraio 2013 / 07:48 / 5 anni fa

Auto Europa, gennaio -8,5%, tiene marchio Fiat ma gruppo debole

Un modello Fiat 500.Gary Cameron

MILANO (Reuters) - In un'Europa dell'auto ancora negativa, il marchio Fiat fa meglio del mercato, ma il gruppo nel suo complesso continua a segnare il passo.

Le immatricolazioni di auto in Europa (Ue27 + Efta) di gennaio sono calate dell'8,5% a 918.280 veicoli, secondo i dati dell'associazione dei produttori Acea.

Il gruppo Fiat ha registrato un ribasso del 12,4% a 61.010 veicoli; la sua quota di mercato è al 6,6%, dal 6% del dicembre 2012 e dal 6,9% del gennaio 2012.

Tra i principali mercati in Europa, la Germania segna un nuovo dato negativo dopo dicembre, con un -8,6%. Ancora penalizzate Italia (-17,6%), Francia (-15,1%), mentre il Regno Unito segna un rialzo dell'11,5%.

Secondo una nota Unrae, associazione dei produttori esteri, l'Italia è debole anche a causa della fase di "incertezza pre-elettorale".

Il marchio Volkswagen è in netto ribasso su anno (-12,2%) con una quota al 12,3%, dal 12% di dicembre 2012 e dal 12,8% di gennaio 2012.

Tra le case produttrici principali, con almeno l'1% del mercato, i segni positivi sono solo per: Bmw (+6,4%), Daimler (+3,7%), Kia (+7,7%) e Jaguar Land Rover (+20,6%).

Fiat in borsa è la peggiore del settore in Europa, con un ribasso dell'1,9% a 4,28 euro con scambi pari al 25% della media giornaliera. Secondo la nota del mattino di Icbpi, il rallentamento nel rinnovamento delle gamme dei marchi Fga (Fiat Group Automobiles) è destinato ad accentuare la debolezza prevista per il mercato europeo anche nel 2013.

MARCHIO FIAT AUMENTA QUOTA

Il marchio Fiat segna una perdita del 4%, in caduta Alfa Romeo (-37,2%) e Lancia Chrysler (-31,2%) che soffrono della mancanza di nuovi modelli. Jeep in calo del 15,8%.

La presenza del marchio Fiat si attesta al 5,2% in deciso rialzo dal 4,4% di dicembre 2012; 5% a gennaio 2012.

Panda e 500 si confermano le vetture più vendute del segmento A, rispettivamente con il 15,6 e il 12,3%, dice una nota Fiat. Positivo il risultato della 500L, che conquista il secondo posto nel suo segmento con il 14,85%. Punto e Freemont, infine, sono ancora una volta tra le top ten dei loro segmenti.

Lancia Chrysler va bene nel Regno Unito con un aumento dei volumi del 45,9%, aggiunge la nota. Alfa Romeo in Spagna con volumi in rialzo del 22,8%.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below