February 7, 2013 / 8:08 AM / 5 years ago

Borse Europa poco mosse, mercato cauto valuta trimestrali

4 IN. DI LETTURA

L'andamento del Dax su un tabellone alla borsa di Francoforte.Remote/Janine Eggert

LONDRA (Reuters) - Le borse europee sono poco mosse segnalando una fase di stabilizzazione dopo le perdite della vigilia.

Il mercato trova sostegno da alcune trimestrali positive e che contribuiscono a controbilanciare le crescenti preoccupazioni politiche nella zona euro.

Intorno alle 10,15 il FTSEurofirt 300 sale di un frazionale 0,07%, mentre l'indice Euro STOXX 50 guadagna 2,70 punti a 2.620,70 punti recuperando solo una frazione dei 33,86 punti persi ieri per le crescenti tensioni tra i paesi della zona euro per attorno alla moneta unica.

Secondo gli operatori l'indice ha trovato un supporto tecnico nella precedente seduta offrendo un segnale di acquisto su nuovi ribassi.

"Gli investitori sono alla ricerca di qualcosa di cui temere e al momento questo è rappresentato dalle questioni politiche", dice un trader tedesco.

"La correzione è già completatata per l'80-90% e alcuni stanno già comprando sui ribassi", aggiunge.

Tra le singole borse Londra è in frazionale rialzo dello 0,05%, Francoforte dello 0,02% e Parigi dello 0,09%. Meglio Madrid in rialo dello 0,6%.

I titoli in evidenza:

* STATOIL sale del 2,4% dopo che la compagnia petrolifera e del gas norvegese ha annunciato risultati del quarto trimestre sopra le attese e ha alzato il dividendo nonostante l'ulteriore crescita prevista degli investimenti nel corso del 2013.

* CREDIT SUISSE guadagna il 2%. L'istituto svizzero ha riportato un utile per il quarto trimestre di 397 milioni di franchi, sotto le attese degli analisti, a causa dei deboli risultati delle attività di investment banking, ma ha annunciato una taglio dei costi più drastico di quanto precedentemente preventivato (4,4 miliardi di franchi entro fine 2015 dal precedente target di 4 miliardi).

* DAIMLER sale del 2,3%. Il produttore di auto tedesco ha previsto una redditività operativa pressoché stabile per l'esercizio in corso dopo aver centrato i propri obiettivi per il 2012 e aver lasciato invariato il dividendo a 2,2 euro per azione.

* SANOFI perde oltre il 3% dopo avere riportato un calo del 24% degli utili del quarto trimestre e annunciato previsioni per il 2013 giudicate dagli analisti deludenti.

* Debole SWISSCOM (-0,3%)che stamani ha annunciato un calo del 4,4% degli utili core 2012 a 4,38 miliardi di franchi penalizzati dai deboli prezzi per le linee fisse. Il risultato netto dell'operatore tlc svizzero balza del 153% ma si confronta con un dato 2011 che risentiva della svalutazione di 1,3 miliardi per la controllata italiana Fastweb.

* DNB, la principale banca norvegese, ha annunciato un utile netto del quarto trimestre in calo ma migliore delle attese. Il dividendo distribuito sarà pari a 2,1 corone, leggermente più alto di quello disribuito sul 2011 e delle previsioni degli analisti, entrambi pari a 2 corone. Il titolo guadagna un punto percentuale circa.

* In Danimarca la prima banca del paese DANSKE BANK (+2,2%) ha battuto le previsioni degli analisti sull'utile del quarto trimestre grazie al calo delle perdite su crediti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below