4 gennaio 2013 / 09:58 / 5 anni fa

Borse Europa in leggero calo in attesa dati lavoro Usa

Un'immagine della Borsa di Francoforte.Remote/Joachim Herrmann

LONDRA (Reuters) - Le borse europee sono sottotono dopo che i segnali di crescenti preoccupazioni tra i membri della Fed Usa attorno al piano di 'quantitative easing' spinge gli investitori a realizzare gli ultimi guadagni.

I verbali della riunione di dicembre della Fed pubblicati ieri hanno mostrato che alcuni membri della Federal Open Market Committee sono sempre più preoccupati per i rischi potenziali sui mercati finanziari derivanti dal piani di acquisto dei bond.

Il mercato si muovo inoltre in modo prudente in attesa dei dati sull'occupazione Usa, previsti nel primo pomeriggio.

"Il mercato è quasi in 'ipercomprato' sia in Usa che in Europa e c'è il rischio di forti vendite se i numeri sull'occupazione saranno deludenti", dice Nicolas Cheron, analista di FXCM.

"Molti gestori di fondi si sono buttati negli acquisti per la paura di perdere il rally. Si può intravedere una correzione nei prossimi due o tre mesi. Potrebbe non iniziare a breve ma certamente arriverà", aggiunge.

Intorno alle 10,40 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 cede un frazionale 0,07%. Francoforte perde lo 0,21%, Parigi lo 0,30%, Londra lo 0,09%.

I titoli in evidenza:

* EADS è tra i migliori del Cac 40 francese con in rialzo dell'1% circa. Secondo i dati dell'industria aeronautica analizzati da Reuters, la controllata Airbus dovrebbe avere chiuso il 2012 con circa 900 ordini complessivi superando l'obiettivo annuale di 580 consegne grazie anche ad un ottimo mese di dicembre.

* Sempre a Parigi PPR ha annunciato ieri l'avvio delle trattative in esclusiva con il fondo di investimenti Alpha Private Equity Fund per la cessione dei marchi di abbigliamento per bambini Cyrillus e Vert Baudet per un enterprise value di 119 milioni di euro. Il titolo della casa di lusso cede lo 0,30%.

* Nel settore auto ritracciano i produttori tedeschi nonostante i buoni dati di vendite sul mercato Usa, in contrasto con le scarse prestazioni registrate sul mercato domestico. DAIMLER e BMW cedono entrambi mezzo punto percentuale circa dopo i rialzi dei primi scambi.

* La banca spagnola SANTANDER taglierà 3.000 posti di lavoro in seguito alla fusione annunciata con la sua controllata BANESTO, secondo quanto riporta un quotidiano spagnolo.

* Il colosso ANGLO AMERICAN ha raggiunto un accordo per vendere la sua partecipazione del 70% in una miniera brasiliana.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below