December 3, 2012 / 7:49 AM / 5 years ago

Borse Europa positive spinte da commodity, aiutano dati Cina

3 IN. DI LETTURA

Un trader osserva gli schermi durante una seduta di borsa.Keith Bedford

LONDRA (Reuters) - L'azionario del vecchio continente è in rialzo sostenuto dai titolo legati alle commodity che beneficiano dei positivi dati macro cinesi.

In evidenza, in particolare, i minerari dopo che l'indice Pmi cinese ha mostrato a novembre la prima espansione del vasto settore manifatturiero del paese da tredici mesi a questa parte.

"Ci troviamo in un contesto in cui il quadro generale dei rischi è ancora presente: il fiscal cliff Usa, la zona euro e la Cina. Due di questi (Cina e Eurozona) stanno migliorando", commenta Philip Poole, responsabile globale delle strategie di investimento macro a Hsbc Global Asset Management.

Secondo Poole il meccanismo automatico Usa di aumento delle tasse e taglio della spesa, noto come 'fiscal cliff', resta il principale ostacolo per gli investitori, ma l'azionario mostra ancora buoni prezzi rispetto al debito sovrano core ed è un asset da acquistare.

"Che cosa porterà denaro fresco in questo mercato? Più di ogni altra cosa sono i dati.. Se vediamo una certa stabilizzazione degli indicatori a livello europeo, allora si sarà un afflusso di denaro".

Sono in linea con le stime i dati sul Pmi manifatturiero della zona euro (a 46,2) che indicano un allentamento della contrazione a novembre sebbene la ripresa sia ancora lontana.

Intorno alle 10,30 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 viaggia in rialzo dello 0,3% circa. Tra le singole borse Francoforte sale dello 0,46%, Parigi dello 0,58% e Londra dello 0,27%

I titoli in evidenza oggi

* EADS sale del 2,3% dopo avere confermato che il governo francese e quello tedesco stanno discutendo su possibili cambiamenti della struttura dell'azionariato.

* UBS è vicina alla conclusione di un accordo con le autorità americane e britanniche per l'indagine relativa al fixing del tasso Libor e dovrebbe pagare più di 450 milioni di dollari per porre fine alle azioni legali, riporta il New York Time. Il titolo cede lo 0,14%.

* TELEFONICA cede lo 0,2%. Il gruppo telefonico spagnolo sta lavorando ad un progetto per la quotazione in borsa del 10-15% delle attività in America Latina, ha detto l'AD Cesar Alierta in un'intervista al Financial Times.

* L'asset manager SCHRODERS balza del 3,3% sulla scia della promozione di BofA Merrill a "buy" da "neutral" che cita il miglioramento della raccolta.

* Le banche spagnole BANKIA e POPULAR sono in calo del 4% circa per l'effetto legato agli aumenti di capitale annunciati e che sono attesi particolarmente diluitivi.

* La belga catena di supermercati discount COLRUYT perde l'1,7% dopo i risultati del primo trimestre inferiori alle attese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below