November 26, 2012 / 8:58 AM / 5 years ago

Btp, calo limitato prima di aste Italia, atteso accordo su Grecia

4 IN. DI LETTURA

Un trader a lavoro.Brendan McDermid

MILANO (Reuters) - Btp in lieve calo nella prima seduta di una settimana nuovamente densa di appuntamenti e aspettative, a partire dalla nuova riunione dell'Eurogruppo che oggi pomeriggio tenterà nuovamente l'accordo sul debito greco, e la partenza domani della tornata di aste italiane di fine mese.

"Il mercato rimane in range, con un tono di fondo buono e dopo due sedute positive come quelle di giovedì e venerdì oggi ci sta oggi un po' di movimento laterale" commenta un trader da Milano. "Quello che si nota nelle ultime settimane è proprio una mancanza di volontà di prendere posizioni, men che meno andare corti sulla periferia. Credo che il trend rimarrà sostanzialmente immutato fino a fine anno".

In offerta domani andranno tra 2,5 e 3,5 miliardi di Ctz più un importo fino al miliardo di indicizzati sulle scadenze settembre 2019 e settembre 2026. Si prosegue dopodomani con il collocamento di 7,5 miliardi di Bot semestrali, sugli 8,5 in scadenza.

Su piattaforma Tradeweb il Ctz settembre 2014 tratta, a fine mattinata, ad un rendimento rendimento in area 2,12%, sotto il 2,397% dell'asta di fine ottobre. Se domani in asta si confermassero i livelli odierni, si tratterebbe del minimo da ottobre 2010.

Sul mercato grigio invece, il Bot a 6 mesi maggio 2013 che verrà offerto mercoledì 28 tratta al rendimento dell'1,025%, anche in questo caso in calo dall'1,347% dell'asta di ottobre: qui siamo ai minimi dall'agosto 2010.

"Siamo a fine anno e se c'è in giro un po' di liquidità, da mettere su asset tranquilli credo che un 1% sul Bot semestrale sia una buon rendimento, quindi non vedo problemi per le aste italiane" prosegue il trader.

A completare il programma arriveranno giovedì i collocamenti a medio lungo termine, di cui il Tesoro comunicherà i dettagli stasera a mercati chiusi. Secondo quanto previsto da Intesa Sanpaolo nella nota odierna sulle emissioni governative, l'offerta dovrebbe attestarsi attorno ai 2,5 miliardi sul Btp benchmark quinquennale e attorno ai 2 miliardi sul quello decennale.

A fine mattinata, su piattaforma Tradeweb lo spread tra Btp e Bund decennali tratta in area 337 punti base, in allargamento dai 332 della chiusura di venerdì, pur con un rendimento sul decennale italiano che resta abbondantemente sotto quota 5%.

"Anche se lo spread allarga il rendimento sul dieci anni italiano resta in area 4,75%, che è buono" aggiunge ancora il trader.

Mercato Sconta Intesa Su Grecia Stasera in Eurogruppo

A pesare sul tono odierno del mercato è anche l'esito delle elezioni regionali di ieri in Catalogna, che danno la maggioranza ai partiti separatisti, ma senza lo sfondamento del fronte pro-indipendenza.

"L'elezione in Catalogna è andata a grandi linee come atteso, certo ogni segnale di frammentazione dell'Europa non è il massimo in un momento in cui la necessità è di andare nell'altra direzione" spiega un secondo operatore, da Londra.

Ad ogni modo l'allargamento degli spread periferici viene limitato dalle attese di un accordo sul debito greco nella riunione di questa sera dei ministri finanziari della zona euro (probabilmente destinata a protrarsi fino a notte fonda). L'accordo dovrebbe condurre allo sblocco delle nuove tranche di aiuti al paese, allontanandone i rischi di default nell'immediato, e riportare anche nel lungo periodo il debito di Atene su un sentiero di sostenibilità.

"Un accordo sulla prossima tranche di aiuti non dovrebbe innescare alcuna forte reazione in quanto è in gran parte atteso dal mercato. Non penso che porterà il Bund più giù di quanto non sia già ora" spiega lo strategist di Bnp Paribas Patrick Jacq.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below