Borse Europa giù su timori politica Usa, Ubisoft in netto calo

mercoledì 17 maggio 2017 13:13
 

LONDRA (Reuters) - I mercati europei sono in calo, in linea con l'arretramento globale delle borse e del dollaro provocato dai timori per la situazione politica negli Stati Uniti.

L'indice pan-europeo STOXX 600 perde lo 0,3%. Le bluechip dell'Eurozona e l'indice generale lo 0,4%.

Il paniere britannico FTSE 100 è praticamente piatto e resta vicino ai massimi, toccati ieri, grazie anche ai titoli minerari. Francoforte perde lo 0,34%, Parigi lo 0,46%.

Nonostante il calo, comunque, i listini europei sono vicino ai picchi toccati recentemente, dopo il rapido rialzo dovuto alla ripresa economica, ai robusti risultati aziendali e alla sconfitta dei partiti populisti alle elezioni austriache, olandesi e francesi.

"I mercati hanno registrato un netto rialzo con il venir meno dei timori per le elezioni francesi. Un sacco di denaro è arrivato rapidamente sui mercati e ora c'è solo una pausa per assimilarlo", dice Stephen Macklow-Smith, capo delle European equities di JP Morgan Asset Management.

La francese Ubisoft Entertainment, numero tre mondiale nel settore dell'entertainment, è arrivata a perdere il 6% (ora cala del 4,5%) dopo aver tagliato le previsioni di vendita a medio termine, registrando risultati vicini alla parte bassa del target dopo la chiusura dei mercati ieri sera.

L'austriaca Raiffeisen Bank brilla in un settore oggi negativo, grazie ai profitti del primo trimestre di molto superiori alle attese.

Lloyds Bank guadagna il 2,8% dopo che il governo britannico ha venduto la propria quota rimanente, segnando la fine di un'era dopo uno dei maggiori salvataggi finanziari.

Il più grande istituto di credito olandese, ABN Amro, perde invece il 2,8% dopo aver annunciato i risultati. Secondo i trader il problema sta nel deterioramento del margine di interesse netto e dei coefficienti patrominali, anche se l'utile netto è maggiore delle attese. .   Continua...