Cina, produzione industria aprile delude attese, tengono vendite dettaglio

lunedì 15 maggio 2017 09:18
 

PECHINO (Reuters) - La dinamica del settore industriale cinese disattende le aspettative dei mercati finanziari nel mese di aprile, così come quella degli investimenti fissi, mentre frazionalmente migliore del consensus è la lettura delle vendite al dettaglio, pur in rallentamento rispetto a marzo.

I dati a cura dell'ufficio di statistica mostrano un tasso annuo della produzione pari a 6,5% -- ben al di sotto della mediana delle stime raccolte da Reuterss pari a 7,1% -- dopo il record degli ultimi due anni di 7,6% visto in marzo.

Analoga la traiettoria della voce investimenti fissi, passata il mese scorso a 8,9% in termini tendenziali su 9,1% delle attese e dopo il 9,2% di marzo.

Quanto alle vendite al dettaglio, sempre a perimetro annuo la crescita di aprile è di 10,7%, un decimo oltre le attese di 10,7% ma tre al di sotto del 10,9% di marzo.

Dopo la brillante performance dei primi tre mesi dell'anno, la seconda economia mondiale evidenzia dunque segnali di raffreddamento, a riflesso soprattutto delle ultime misure di politica economica e fiscale mirate al rientro del debito e al controllo del rischio, non più allo stimolo della congiuntura.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia