13 ottobre 2017 / 07:35 / 9 giorni fa

Borsa Milano chiude poco mossa, bene Tim, Mediaset, Ferragamo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude stabile una seduta senza direzione, in un mercato cauto in attesa di sviluppi sulla questione catalana e sulle mosse future della Bce.

La torre Mediaset nella sede di Cologno Monzese. REUTERS/Stefano Rellandini

L‘indice dei prezzi al consumo Usa di settembre si rivela leggermente inferiore alle attese, con un rialzo dello 0,5%, guidato dall‘aumento dei prezzi della benzina legato agli uragani, al netto del quale l‘inflazione rimane contenuta.

I dati macro non hanno dato un‘indicazione chiara di quale potrebbe essere la mossa della Fed a dicembre e non hanno influenzato l‘azionario Usa, che resta poco mosso.

L‘indice FTSE Mib segna +0,07%, l‘AllShare avanza dello 0,08%. Volumi per 3 miliardi.

L‘indice paneuropeo STOXX 600 avanza dello 0,36%.

** MEDIASET in buon rialzo, ma nel range delle ultime sedute, sostenuta anche dalla promozione di Ubs a ‘neutral’ da ‘sell’, con target price portato a 3,15 euro dal precedente 2,95. Le azioni beneficiano delle attese di un accordo con Vivendi.

** Il comparto bancario chiude debole, con l‘indice di settore italiano che cala dello 0,2%. BPER perde oltre il 2%, BANCO BPM oltre l‘1%.

** ATLANTIA sale dello 0,1%. Secondo alcune fonti il costruttore spagnolo Acs lancerà la prossima settimana una offerta in contanti e carta per Abertis, complicando così l‘Opas del gruppo italiano. A Madrid, Abertis è sostanzialmente piatta.

** TELECOM ITALIA oggi torna a salire dopo che Bloomberg scrive che il governo italiano sta valutando lo scorporo della rete, citando fonti. Nei giorni scorsi il presidente del Pd Matteo Orfini, aveva già manifestato, in un position paper pubblicato da Reuters, la volontà della politica di arrivare allo scorporo della rete, indicando anche il percorso da seguire. Le azioni Tim erano partite al rialzo in modo deciso.

** MONDADORI in netto rialzo. MF scrive che il gruppo ha dato mandato a Lazard per studiare acquisizioni in Francia, anche di grandi dimensioni.

** Giornata volatile per SALVATORE FERRAGAMO, che oggi recupera il ribasso di ieri.

** Tra i titoli a minore capitalizzazione, si segnala il deciso ribasso di SINTESI. Ieri sera ha annunciato che, ad esito dell‘udienza per l‘omologazione del concordato preventivo, il tribunale “si è riservato”.

** BENI STABILI in rialzo dopo le perdite iniziali innescate dal taglio del giudizio sul titolo a ‘sell’ da ‘neutral’ da parte di Goldman Sachs.

** UNIEURO in netto calo all‘indomani della pubblicazione dei risultati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below