Banche venete, Unipol svaluterà ancora Atlante 1, Cimbri : quota non ha più valore

giovedì 15 giugno 2017 13:23
 

MILANO (Reuters) - Il gruppo Unipol vede una ulteriore svalutazione della quota versata ad Atlante 1, alla luce del deteriorarsi della situazione nelle due banche venete, Pop Vicenza e Veneto Banca.

Lo ha detto l'AD del gruppo assicurativo, Carlo Cimbri, a margine della presentazione del primo bilancio integrato.

"Penso che sia nei fatti che quella quota non abbia più valore", ha detto Cimbri in merito all'investimento effettuato da Atlante 1 negli aumenti di capitale delle due banche venete l'anno scorso in occasione delle fallite Ipo.

"Quindi adegueremo la nostra valutazione a quello che è lo stato dell'arte", ha aggiunto l'AD.

Nel bilancio 2016 UnipolSai aveva svalutato l'investimento in Atlante 1 per 19,5 milioni, pari al 24%.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia