June 15, 2017 / 9:27 AM / a month ago

Svizzera, banca centrale mantiene politica ultra accomodante

2 IN. DI LETTURA

ZURIGO (Reuters) - La Banca centrale svizzera ha lasciato invariata la propria politica monetaria ultra accomodante nonostante una riduzione dei rischi politici in Europa che potrebbe limitare le pressioni al rialzo sul franco svizzero.

Come da attese, la Snb ha lasciato invariato il target per il Libor a tre mesi in franchi tra -0,25% e -1,25% e il tasso di riferimento a -0,75%.

L'istituto centrale ha confermato l'impegno sul fronte dei tassi di interesse negativi e degli interventi sul mercato valutario per contenere il franco svizzero, che continua a essere "significativamente sopravvalutato".

"Nel suo nuovo scenario di base per l'economia globale, la Snb prevede che gli sviluppi economici resteranno favorevoli. Questo scenario cautamente ottimistico resta però soggetto a considerevoli rischi al ribasso a causa dell'incertezza politica e dei problemi strutturali in alcune economie avanzate", scrive la banca centrale.

Passando alle stime, la Snb ha detto di aspettarsi che l'economia svizzera cresca di circa l'1,5% come previsto a marzo.

Anche l'inflazione resta debole. La Snb ha mantenuto le stime per i prezzi al consumo del 2017 a 0,3% ma ha tagliato quelle del 2018 a 0,3% da 0,4% e quelle del 2019 a 1% da 1,1%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below