Greggio debole su aumento produzione Opec e scorte Usa

mercoledì 14 giugno 2017 12:11
 

LONDRA (Reuters) - Il greggio è debole nella mattinata londinese dopo un'inaspettata crescita delle scorte negli Stati Uniti e l'incremento della produzione dei paesi Opec malgrado il piano dei tagli.

** Il gruppo dei paesi produttori ha comunicato che a maggio l'output è salito di 336 mila barili al giorno a 32,14 milioni.

** L'American Petroleum Institute (Api) ha diffuso i dati sulle scorte di greggio negli Usa nella settimana al 9 giugno che sono cresciute di 2,8 milioni di barili contro attese di un calo di 2,7 milioni.

** Il futures Brent a Londra cede l'1,09% a 48,19 dollari, mentre il derivato Usa perde 1,33% a 45,84 dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia