Borse Europa sostenute da banche e utility, attesa per voto Gb

mercoledì 7 giugno 2017 12:35
 

LONDRA (Reuters) -

Il comparto bancario e quello delle utility sostengono oggi le borse europee, grazie al salvataggio di Banco Popular da parte di Santander. L'indice pan-europeo STOXX 600 è passato in positivo e segna +0,5% alle 12,20 ora italiana, nella prima seduta positiva della settimana.

L'indice azionario britannico Ftse 100 guadagna oltre lo 0,3%, come il tedesco Dax, mentre il francese Cac 40 è a +0,9%.

Anche se il titolo di Santander perde oltre il 2,5% in una serie di scambi convulsi e quello di Banco Popular è stato sospeso, l'indice europeo delle banche guadagna lo 0,9% circa. Santander ha annunciato che acquisterà Popular e attuerà un aumento di capitale da circa 7 miliardi di euro.

"Ci stiamo liberando di un anello debole, grazie all'acquisizione di Banco Popular da parte di Santander", dice Mike van Dulken, head of research di Accendo Markets.

"Come banca indipendente, (Popular) era prossima al fallimento... e il fallimento di qualsiasi banca, come abbiamo visto in passato, può dar luogo a una catena di eventi in cui tutto il settore bancario è in preda all'agitazione, soprattutto gli investitori".

Ne risentono in positivo i titoli della spagnola Bankia e della francese Societe Generale, che guadagnano rispettivamente oltre il 3,5% e oltre il 2,5%. ** Anche il settore delle utility europee guadagna, trascinato dalle tedesche E.ON e RWE, in rialzo del 5% circa doppo che la corte costituzionale ha stabilito che la tassa sul combustibile nucleare è illegale, dando di fatto il via a un ricorso da 6 miliardi di euro da parte delle due aziende.

Il mercato oggi è sostenuto anche dal comparto delle materie prime e dell'energia. ** La svedese Fingerprint Cards, specializzata in dati biometrici, sale di oltre il 7% dopo aver avuto la conferma di un importante ordine per i suoi sensori.   Continua...