6 giugno 2017 / 10:26 / 4 mesi fa

Borse Europa deboli con farmaceutici, pesa anche calo greggio

LONDRA, 6 giugno (Reuters) - Le borse europee estendono il loro calo a metà seduta appesantite dal ribasso dei prezzi del petrolio per le tensioni diplomatiche con il Qatar.

** Alle 11,40 italiane lo STOXX 600 segna -0,33%, in discesa per la seconda seduta consecutiva.

** Ad aggravare il mood degli investitori, le nette perdite registrate oggi dai farmaceutici. Roche cede il 4,5% dopo problemi legati alla sperimentazione di un farmaco contro il cancro al seno.

** Convatec lascia sul terreno quasi il 5% dopo che Nordic Capital e Avista hanno venduto suoi titoli per 250 milioni di sterline. ** Le tensioni in Medioriente tra Paesi arabi e Qatar hanno portato giù i prezzi del greggio in un mercato nervoso che è andato a pesare sui titoli minerari europei. ** Norsk Hydro perde l‘1,8% dopo che tali tensioni hanno bloccato le sportazioni di un suo impianto per l‘alluminio in Qatar. ** Il comparto materie prime cede lo 0,6% nel suo complesso.

** La spagnola Banco Popular, in piena crisi con il rischio di un default, tocca un altro minimo record tra scambi altalenanti dopo che Barclays ha tagliato il target price sul titolo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below