Borse Asia in calo, euro giù su timori per Italia e Grecia

martedì 30 maggio 2017 09:01
 

30 maggio (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono in territorio negativo oggi, con l'euro sotto pressione per i timori legati al salvataggio della Grecia e al rischio di elezioni anticipate in Italia, e per la dichiarazione del presidente della Bce, Mario Draghi, secondo cui la politica di stimolo resta necessaria.

L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,30 segna -0,19% a 498,29 punti. L'indice giapponese Nikkei ha chiuso in calo dello 0,02%.

I timori legati all'Europa pesano sull'appetito per il rischio e fanno salire gli asset rifugio inclusi yen e oro.

A limitare gli scambi anche la chiusura di diversi mercati per festività.

** Chiuse le borse di SHANGHAI, HONG KONG e TAIWAN.

** SYDNEY ha chiuso in territorio positivo grazie ai bancari.

** SINGAPORE estende le perdite per la terza seduta.

** SEUL in calo, dopo il rally da record questo mese.

** Positiva MUMBAI.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia