Greggio stabile in attesa decisione odierna su estensione tagli produzione Opec

giovedì 25 maggio 2017 12:17
 

LONDRA (Reuters) - Il prezzo del petrolio si muove stabile oggi in vista della riunione dell'Opec, che dovrebbe estendere i tagli alla produzione al 2018 nel tentativo di ridurre l'eccesso di forniture a livello globale, che sta deprimendo il mercato da circa tre anni.

Il Brent è sceso di 1,16 dollari al barile ai minimi di 52,80 dollari prima di riprendere terreno e trattare a 53,96 dollari, invariato sul giorno. Il greggio leggero Usa cede 10 centesimi a 51,26 dollari. Entrambi i benchmark sono in rialzo di oltre il 15% dai minimi di maggio.

L'Opec insieme agli altri produttori di petrolio, Russia inclusa, si incontrano oggi a Vienna e le attese sono per un accordo che estenda il taglio alle forniture petroloifere di 1,8 milioni di barili giorno.

L'attuale accordo Opec, siglato a fine dello scorso anno, copre i tagli fino alla prima metà del 2017.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia