Btp misti, recuperano perdite iniziali, focus su Fed e Bce

mercoledì 24 maggio 2017 13:11
 

MILANO (Reuters) - In tarda mattinata il secondario italiano è misto con gli operatori che si concentrano sulle politiche delle banche centrali, Bce e Fed in testa, in una seduta dai volumi ancora contenuti.

** Attorno alle 12,50 il differenziale di rendimento tra Btp e Bund sul tratto a 10 anni si attesta a 172 punti base lo stesso livello del finale di seduta di ieri e il tasso del decennale scende a 2,10%, da 2,11% dell'ultima chiusura e al minimo da inizio marzo.

** "In una seduta dai volumi contenuti, vediamo prevalere gli acquisti sulla parte a 15 della curva. Il concambio annunciato ieri ha un po' appesantito il comparto ma in generale il 'mood' è positivo", commenta un operatore di una banca con sede a Milano.

** Il mercato ha ridotto le perdite viste nei primi scambi dopo che la Bce, nel suo rapporto semestrale sulla stabilità finanziaria, ha sottolineato che i rischi finanziari nella zona euro sono contenuti ma restano significativi e sono anche aumentati in alcune aree negli ultimi sei mesi, raffreddando le attese per un rapido abbandono dei toni accomodanti della Bce.

** Spunti interessanti in questo senso potrebbero giungere dall'intervento di Mario Draghi nel primo pomeriggio.

** Per avere dettagli invece sul futuro corso della politica della Fed e in particolare su quanti saranno i rialzi dei tassi nel corso del 2017 occorrerà aspettare le minute del meeting del 2-3 maggio scorso che verranno diffuse stasera.

** Dal lato macro, l'indice Gfk sulla fiducia dei consumatori tedeschi e relativo a giugno ha toccato il massimo dall'ottobre 2001 portandosi a 10,4 a fronte di attese per 10,2, lo stesso livello di maggio.

** Ad esercitare una certa pressione sulla carta italiana anche l'operazione di concambio in agenda per domani che vedrà il Tesoro ritirare Btp Italia con scadenza 12 novembre 2017 e offrire cinque titoli con scadenza più lunga.

** Passando al primario, la Germania ha visto tassi in rialzo nell'asta odierna in cui ha collocato 2,45 miliardi di euro nel Bund decennale.   Continua...