Greggio in calo su piano Trump vendita metà scorte Usa

martedì 23 maggio 2017 12:54
 

LONDRA (Reuters) - La proposta del presidente Usa Donald Trump di vendere metà delle riserve di greggio del Paese pesa sulle quotazioni a Londra e rischia di depotenziare i tagli alla produzione decisi dai Paesi Opec e dai loro alleati.

** Dopo quattro giorni consecutivi al rialzo il futures Brent a Londra cede lo 0,98% a 53,34 dollari al barile, mentre il derivato Usa perde lo 0,88% a 50,68 dollari.

** La Casa Bianca ha intenzione di vendere metà dei 688 milioni di barili in magazzini tra il 2018 e il 2027 per raccogliere 16,5 miliardi di dollari e aiutare l'equilibrio di bilancio.

** "Il Congresso deve essere d'accordo cosa che è piuttosto incerta. Ma naturalmente potrebbe pesare sulle stime", spiega Carsten Fritsch, analista di Commerzbank.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia