May 22, 2017 / 11:02 AM / 2 months ago

BTP deboli ma su massimi recenti, spread tocca 173, minimo da fine gennaio

3 IN. DI LETTURA

MILANO (Reuters) - Btp in lieve calo ma vicini ai massimi da circa due mesi e mezzo in un mercato che inizia la settimana con volumi contenuti.

A metà seduta il tasso sul benchmark decennale risale leggermente dal minimo intraday di 2,11%, visto anche venerdì, confermandosi sui livelli più bassi dall'inizio di marzo.

Lo spread Btp/Bund è sceso in mattinata fino a 173 punti base, segnando in questo caso un minimo da fine gennaio. Lo spread Italia-Spagna ha stretto stamane in area 54 pb, ai minimi da circa due mesi.

"È un mercato tranquillo: passato il voto francese e in attesa di spunti concreti dai meeting di Bce e Fed, c'è un po' di vuoto" commenta un trader da Milano, che dubita della possibilità che il decennale italiano arrivi a testare quota 2%. "Visto l'andamento positivo dell'ultimo periodo, qualche presa di profitto non mi stupirebbe".

Sul reddito fisso italiano incombe inoltre l'ipotesi di un nuovo trentennale via sindacato: "l'idea è che il Tesoro si muova a settembre, ma con la buona situazione attuale non è da escludere un'accelerazione dei tempi, a prima dell'estate" prosegue il trader. "In questo caso soprattutto la parte lunga della curva tornerebbe maggiormente sotto pressione" prosegue.

La Commissione Ue ha dato il via libera definitivo all'Italia sul deficit 2017, affermando che le richieste di correzione dei conti pubblici sono state recepite e che quindi nessuna procedura di infrazione verrà aperta.

In settimana il primario sarà focalizzato soprattutto sulla Germania: domani arriva il nuovo Schatz, mercoledì la riapertura del decennale, per un'offerta complessiva di 8 miliardi indicativi; venerdì con Ctz e Btpei si apre invece la tornata d'aste italiane di fine mese.

"In un mercato povero di spunti come quello attuale -- osservano gli operatori -- una maggiore attenzione potrebbe essere riservata ai dati economici. Particolarmente ricca l'agenda settimanale, in particolare nella giornata di domani, con la seconda lettura del Pil tedesco del primo trimestre, l'Ifo di maggio e le stime flash dei Pmi europei.

Il nuovo Btp Italia maggio 2023 cedola reale 0,45%, collocato la settimana scorsa, scambia stamane in lieve rialzo, in area 100,07. "Nel brevissimo potrebbe esserci qualche vendita sui Btp Italia, legata anche all'arrivo del nuovo titolo, ma passata questa fase credo che il comparto possa salire" conclude il trader.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below