INTERVISTA - Tesoro, Cannata: raccolta a 42/43% su totale 2017, punta su fondi e assicurazioni

venerdì 12 maggio 2017 17:16
 

di Luca Trogni

MILANO (Reuters) - Il Tesoro si appresta a collocare il primo Btp Italia del 2017, avendo già raggiunto il 42/43% del funding dell'intero anno.

A dirlo a Reuters è Maria Cannata, direttore generale del Tesoro per la gestione del debito.

Secondo calcoli Reuters, i circa 185 miliardi sinora collocati si tradurrebbero, quindi, in un obiettivo annuo di raccolta di 430-440 miliardi.

Per quello che riguarda lo scenario di mercato "sussiste in Europa un clima di grande incertezza e gli analisti talora alimentano timori di volta in volta diversamente indirizzati, ma Draghi ha abbastanza il piede pronto sul freno quando il mercato si lancia in illazioni sulla fine del Qe", commenta Cannata.

L'esponente del Tesoro non vede "nuovi annunci da parte della Bce prima dell'autunno" e sottolinea che in ogni caso "la politica di fondo della gestione del debito non può cambiare tantissimo".

Il mercato si interroga da settimane su quando la Bce darà indicazioni sull'evoluzione del Qe nel 2018, una volta lasciatasi alle spalle gli acquisti mensili per 60 miliardi di titoli previsti sino a fine 2017.

BTP ITALIA   Continua...